Comunicato stampa da IDLE NO MORE

IDLE NO MORE

COMUNICATO STAMPA PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA

10 Gennaio, 2013
Noi, Fondatori e Organizzatori tradizionalisti di IDLE NO MORE di tutto il Canada UNITI, solidali con “CAUSE COMUNI” – una nuova iniziativa che affronta i problemi legati alla giustizia sociale, all’ambiente, al lavoro – insieme con altri Gruppi Attivisti, stiamo organizzando per il 28 Gennaio 2013 la GIORNATA MONDIALE DI AZIONE DI IDLE NO MORE

In questa giornata di azione si protesterà pacificamente contro gli attacchi alla Democrazia, alla Sovranità Indigena, ai Diritti Umani e alla ProtezIone dell’Ambiente, quando i rappresentanti del Governo Canadese torneranno alla Camera dei Comuni il 28 Gennaio.

 

Poiché IDLE NO MORE è un movimento tradizionalista, nessuna organizzazione politica parla o parlerà in vece sua: questo è un movimento della Gente … per la Gente!

La visone di Idle No More si focalizza sul sistema di conoscenze indigeno – quale trova la sua forza vitale nella Sovranità Indigena – volto alla protezione dell’acqua, dell’aria, del territorio e di tutto il creato per il bene delle generazioni a venire.

 

Le Proposte di Legge del Governo Conservatore, a partire dalla C 45, costituiscono una gravissima minaccia contro i Trattati e contro questa Visione Indigena di Sovranità.

Obiettivi del movimento IDLE NO MORE sono l’acculturazione e la rivitalizzazione dei Popoli Indigeni attraverso la Ripresa di Coscienza e il recupero dei Diritti Decisionali. IDLE NO MORE ha con successo incoraggiato la condivisone delle conoscenze sulla Sovranità Indigena e la Protezione Ambientale: questo messaggio è stato recepito in tutto il mondo e il mondo aspetta di vedere come il Canada risponderà a sua volta al messaggio trasmesso da molti sostenitori di IDLE NO MORE.

 

INM sollecita il Governo del Canada a revisionare tutta la legislazione che viola i Trattati, la Sovranità Indigena e, di conseguenza, la salvaguardia ambientale delle acque e del territorio.

INM è grato ai numerosi leader che supportano questa visione e il movimento dei tradizionalisti.

 

Oren Lyons, Custode dela Fede del Clan della Tartaruga, del Consiglio dei Capi della Nazione Onondaga afferma:

“I TRATTATI SONO L’ULTIMA LINEA DIFENSIVA POSSIBILE PER PROTEGGERE DALLA DISTRUZIONE LE ACQUE E IL TERRITORIO”

 

IDLE NO MORE E’ LA “GENTE”, PER LA “GENTE”

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Lascia una risposta