Viaggi

Viaggio 2013 in Oklahoma

L’Oklahoma è il 28º stato più popoloso e il 20° più esteso degli Stati Uniti, ha circa 3.617.316 abitanti e una superficie di 177.847 km2. È nella parte meridionale del Nord America, fa parte dei sei stati che compongono la cosiddetta “Frontier Strip” e si trova in parte nella regione delle Grandi Pianure vicino al centro geografico degli Stati Uniti continentali. Confina a est con l’Arkansas e il Missouri , a nord con il Kansas e il Colorado, a ovest con il Nuovo Messico e a sud con il Texas. Oklahoma deriva dalle parole choctaw “okla” e “humma” che significano “terra delle persone rosse”.

Oklahoma divenne di fatto il nome assegnato a tutto il territorio, e fu adottato ufficialmente nel 1890, due anni dopo l’inizio della colonizzazione da parte dei bianchi. Negli Stati Uniti è anche conosciuto come “The Sooner State”. Infatti, per favorire la colonizzazione, nel 1893 iniziò la cosiddetta corsa alla terra dell’Oklahoma cui parteciparono circa 100.000 persone per il possesso di 42.000 poderi. Molti, contravvenendo alle regole, si accapparrarono in anticipo gli appezzamenti: da qui il soprannome “The Sooner State”, lo Stato di quelli che arrivano presto (“soon”, in inglese).

Nato il 16 novembre 1907 dall’unione fra il territorio dell’Oklahoma e il territorio indiano, l’Oklahoma fu il 46º stato a entrare nell’unione. I suoi abitanti sono noti con il nome di Oklahomans e la città più popolosa, nonché la capitale, è Oklahoma City, il che rende l’Oklahoma l’unico stato ad avere lo stesso nome della capitale.

Allen Wright fu il primo a suggerire il nome nel 1866, durante i trattati con il governo federale riguardo alla sorte del territorio indiano che doveva essere totalmente controllato dagli Stati Uniti. Visitato da Francisco Vázquez de Coronado nel 1540, conteso fra Spagna e Francia, il territorio fu ceduto dai francesi agli Stati Uniti nel 1803 col “Louisiana Purchase”.

Abitato da tribù di amerindi, dal 1819 cominciano a esservi condotte varie tribù di Nativi allontanate dalla colonizzazione bianca dall’est americano: Cherokee, Choctaw, Ponca, Osage, Cheyenne, Arapaho , Caddo, Wichita, Delaware, Kiowa, Comanche, Apache, Potawatomi, Shawnee, Kickapoo, Iowa, Fox, Pawnee, Tonkawa, Missouri, Miami, Ottawa, Peoria.

VIAGGIO HUNKAPI 2013 in OKLAHOMA

5-8 – Partenza da MILANO con compagnia aerea da definire e arrivo a DALLAS. Pernottamento.

6-8 – DALLAS-ANADARKO. Ritiro automobili. Visita a FORT SILL dove sono ricordi di Geronimo e la sua tomba.

7-8 – ANADARKO-ANADARKO. Visita a INDIAN CITY: villaggi che descrivono i costumi delle varie tribù Cadoo, Pawnee,Apache, Navajo,Wichita e Indiani delle Pianure.

8-8 – ANADARKO-ANADARKO. Visita ai siti Cheyenne e Arapaho e dopo Pow Wow.

9-8 – ANADARKO-PAWHUSKA. Trasferimento con sosta a OKLAHOMA CITY. Visita al “The American Indian Cultural Center and Museum”.

10-8 – PAWHUSKA-PAWHUSKA. Visita Museo e sede degli Osage ai piedi delle Ozark Mountains.

11-8 – PAWHUSKA-PAWHUSKA. Giornata di riposo nella natura della Tallgrass Prairie Reserve.

12-8 – PAWHUSKA-TAHLEQUAH. Trasferimento passando da TULSA e visita alla Main St.

13-8 – TAHLEQUAH-TAHLEQUAH. Città fondata dai Cherokee come fine del “Sentiero delle lacrime” e visita al Cherokee Heritage Center.

14-8 – TAHLEQUAH-TAHLEQUAH. Gita al bellissimo lago Tenkiller.

15-8 – TAHLEQUAH-ADA. Trasferimento con sosta a MUSKOGEE per visitare il “Five Civilized Tribes Museum”.

16-8 – ADA-ADA. Giornata dedicata alla visita dai Seminole a WEWOKA.

17-8 – ADA-ADA. Tutto il giorno al Chicksaw Cultural Center e al parco con lago a SULPHUR.

18-8 – ADA-DALLAS. Rientro in Texas, ultimi acquisti e riconsegna delle automobili.

19-8 – DALLAS. Volo per l’Italia.

20-8 – Arrivo a MILANO.

 
 
Per informazioni: 010 2481387 – hunkapi.genova@gmail.com
 
 
Le Foto di Reportage del Viaggio sono presenti alla voce VIAGGI 2013

Comments are closed.