Messaggio di Capo ARVOL LOOKING HORSE

Ora siamo al bivio, si prega di condividere.

L’8 novembre la Tepco inizierà a spostare più di 1000 barre di combustibile pericoloso, e molti daranno la loro vita per farlo. La dichiarazione conclusiva del WPPD del 2001 di Capo Arvol Looking Horse penso si inserisca in questo terribile scenario, in cui TUTTI siamo coinvolti, di Fukashima: "Dovete decidere. Non potete evitarlo. Ognuno di noi è messo qui, in questo tempo e in questo luogo, per decidere personalmente il futuro dell'umanità.

Pensate forse che il Creatore avrebbe creato le persone non necessarie in un momento di tale terribile pericolo? Sappiate che voi stessi siete essenziali per questo mondo. Pensateci! Cercate di comprendere sia la benedizione che l'onere di questo. Voi stessi avete un disperato bisogno di salvare l'anima di questo mondo. O pensavate di essere stati messi qui per qualcosa di meno? "

http://www.youtube.com/watch?v=NucjTiOXxSQ&feature=youtu.be

 

Dichiarazione del Consiglio

Questa dichiarazione riflette la saggezza delle persone spirituali della Terra, di Nord e Sud America, che lavorano insieme per ristabilire la pace, l'armonia e l’  2 equilibrio per il nostro futuro collettivo e per tutti gli esseri viventi. Questa dichiarazione è scritto in bianco e nero con una lingua straniera che non è la nostra e non trasmette la profondità delle nostre preoccupazioni.

Il Creatore ha creato il Popolo della Terra sulla Terra all'inizio della Creazione, e ci ha dato uno stile di vita. Questo stile di vita è stato tramandato di generazione in generazione fin dall'inizio. Noi non abbiamo onorato questo stile di vita con le nostre azioni e neppure il fatto che dovremmo vivere secondo queste Indicazioni Originali per ripristinare l'equilibrio e l'armonia universali. Noi siamo una parte della Creazione, e quindi, se rompiamo le Leggi della Creazione, ci autodistruggiamo .

Noi, custodi originali di Madre Terra, non abbiamo altra scelta che seguire e sostenere le Indicazioni Originali che sostengono la continuità della Vita. Riconosciamo il nostro legame ombelicale con la Madre Terra e capiamo che è lei la fonte di vita, e non solo una risorsa da valorizzare. Oggi parliamo a nome di tutta la Creazione, per comunicare un messaggio urgente perché l'uomo si è spinto troppo lontano e ci mette nella condizione della sopravvivenza. Vi avevamo già avvertito che un giorno non sareste più stati in grado di controllare ciò che avete creato. Quel giorno è arrivato.

Non badare agli avvertimenti che provengono sia dalla Natura sia dagli Abitanti della Terra ci costringe sulla strada dell’autodistruzione. Questo percorso, ora, ci ha portato alla crisi nucleare di Fukushima, alla fuoriuscita di petrolio del Golfo, alle sabbie devastate dal catrame, ai disastri dei gasdotti, agli impatti delle emissioni di anidride carbonica e alla contaminazione dell’acqua e distruzione della terra attraverso il fracking idraulico, solo per citarne alcuni. Inoltre, queste attività e lo sviluppo continuano a causare deterioramento e distruzione di luoghi sacri e delle acque sacre che sono indispensabili per la Vita.

Le potenti tecnologie sfuggono al controllo e stanno minacciando il futuro di tutta la vita. Il disastro nucleare di Fukushima, già da solo, è una minaccia per il futuro dell'umanità. 
Eppure, la nostra preoccupazione va ben al di là di questa singola minaccia. La nostra preoccupazione è per l’accumulo e la devastazione che viene operata dalle azioni degli esseri umani in tutto il mondo. È tutto l’insieme delle estrazioni delle risorse, degli organismi geneticamente modificati, dei fallimenti morali, degli inquinamenti, dell’introduzione di specie invasive e molto, molto altro ancora, che minaccia il futuro della vita sulla Terra.

L’insieme di decisioni sbagliate, e le corrispondenti conseguenze, mostrano una grande miopia: non considerano le generazioni future e non onorano, ma neppure rispettano, le Leggi Naturali del Creatore. Noi chiediamo con forza che le autorità governative rispondano con un invito aperto a lavorare con noi e a consultarci per risolvere i problemi del mondo, senza guerra. Dobbiamo smettere di fare la guerra contro la Madre Terra, e contro noi stessi.

Riconosciamo che tutte queste azioni devastanti sono state prodotte da uomini che vivono senza riguardo per la Terra come fonte di vita. Sono persone che si sono allontanate dalle Indicazioni Originali e hanno messo da parte le leggi naturali del Creatore. Ora è fondamentale per l'umanità riconoscere che abbiamo creato un percorso di autodistruzione. Dobbiamo ripristinare il rispetto per le Indicazioni Originali nel nostro modo di vivere per fermare questa devastazione.

La santità delle Istruzioni Originali è stata violata. Come risultato, le Persone Spirituali della Terra sono state chiamate solennemente affinché vengano insieme presso la casa della Pipa del Sacro Bisonte Bianco. Questi leader spirituali e quelli che hanno grandi responsabilità per la loro gente, sia del Nord che del Sud America, si sono riuniti con il fuoco sacro per quattro giorni alla fine di settembre 2013 per adempiere alle loro sacre responsabilità. Durante tutto questo tempo è stato sottolineato che lo spirito di distruzione ha tratto la sua forza dalle nostre azioni spiritualmente sconsiderate.

Tutti noi siamo responsabili a vari livelli di aver scatenato questo spirito di distruzione, così siamo tutti legati per iniziare a ripristinare ciò che abbiamo danneggiato, aiutandoci l'un l'altro a recuperare le nostre sacre responsabilità verso la Terra. Noi, Custodi Originali di Madre Terra, offriamo la nostra conoscenza spirituale, la saggezza e la visione alla comunità globale per contribuire a guidare le azioni necessarie a superare l'attuale minaccia per la vita di tutti. Noi dobbiamo solo guardare il nostro corpo per riconoscere il sacro significato dell’acqua su Madre Terra. Rispettiamo e onoriamo la nostra relazione spirituale con la linfa vitale della Madre Terra.
Non si può vendere o contaminare il sangue della propria madre. Queste azioni capitalistiche devono fermarsi e dobbiamo recuperare il nostro rapporto sacro con lo Spirito dell'Acqua.

Il Popolo della Terra capisce che la crisi nucleare di Fukushima continua a minacciare il futuro della vita di tutti. Noi comprendiamo tutte le implicazioni di questa crisi, anche con l’occultamento delle informazioni e il filtraggio della verità da parte dei media di proprietà aziendali e degli Stati. E fortemente sollecitiamo i media, le aziende e gli Stati a riconoscere e divulgare i fatti veri che ci minacciano, in modo che le comunità internazionali possano lavorare insieme per risolvere questa crisi, basandosi su fondamenti di Verità.

Esortiamo la comunità internazionale, il governo del Giappone e TEPCO ad unificare gli sforzi per stabilizzare e rimediare alla minaccia nucleare rappresentata da Fukushima e dalla centrale nucleare Dai-ichi. Per garantire che il governo giapponese e TEPCO siano supportati da personale qualificato ed informato, chiediamo l'inserimento di esperti nucleari aggiornati da tutto il mondo per collaborare, consigliare e fornire assistenza tecnica per prevenire un’ulteriore contaminazione radioattiva o, peggio, una esplosione nucleare che potrebbe avere conseguenze apocalittiche.

La fondazione per la pace sarà rafforzata in noi stessi con il ripristino dell’osservanza delle Indicazioni Originali.
Sono state condivise profezie e sono state date istruzioni sacre. Noi, la Gente della Terra, siamo stati informati che la saggezza originale deve essere condivisa quando lo squilibrio e la disarmonia sono su Madre Terra.

Nel 1994 il sacro Bisonte Bianco, che ci ha dato la sacra pipa, è tornato presso Lakota, Dakota e Nakota portando il messaggio sacro sui venti di cambiamento che ci sono qui adesso. Da allora molti altri messaggeri con l’aspetto di bianchi animali sono venuti, per dirci di svegliare i nostri figli. Il tempo è arrivato. È il momento di ascoltare le Sacre Istruzioni.
Tutta la vita è sacra. Entriamo nella vita come esseri sacri. Quando abusiamo della sacralità della vita, influenziamo tutta la Creazione.

Esortiamo tutte le Nazioni e gli esseri umani di tutto il mondo a lavorare con noi, Custodi Originali di Madre Terra, per ripristinare le Istruzioni Originali e sostenere la Legge Naturale del Creatore come base per tutte le decisioni, da questo punto in avanti. Il nostro futuro collettivo di esseri umani è nelle nostre mani, dobbiamo affrontare la crisi nucleare di Fukushima e tutte le azioni che possono violare la Legge Naturale del Creatore. Abbiamo raggiunto il crocevia della vita e la fine della nostra esistenza. Noi scongiuriamo questo potenziale, catastrofico, disastro nucleare, riunendoci insieme con menti giuste e di preghiera, come una comunità globale di tutte le fedi.

Noi siamo il Popolo della Terra uniti sotto la Legge del Creatore con un sacro patto per proteggere e la responsabilità di prolungare la vita di tutte le future generazioni. Stiamo esprimendo profonda preoccupazione per il nostro futuro comune e sollecitiamo tutti a risvegliarsi spiritualmente. Dobbiamo lavorare uniti per aiutare la Madre Terra a guarire in modo che possa riportare equilibrio e armonia per tutti i suoi figli.

 

I rappresentanti del Consiglio

Chief Arvol Looking Horse
Custode della 19° Generazione della Sacra Pipa del Bisonte Bianco
Leader Spirituale
La Grande Nazione Sioux, il Popolo del Bisonte, Aka Pte Oyate

Bobby C. Billie
Leader del Clan e Leader Spirituale
Consiglio dell’ Original Miccosukee
Simanolee Nation Aboriginal Peoples

Faith Spotted Eagle, Tunkan Inajin Win
Brave Heart Society Grandmother/Headswoman & Ihanktonwan Treaty Council
Ihanktonwan Dakota dell’ Oceti Sakowin, il Consiglio dei 7 Fuochi.

ed altre firme a seguire

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Lascia una risposta