E anche gli Hualapai dissotterrano la scure di guerra

Il quotidiano Repubblica, e questa volta senza usare una terminologia "politically uncorrect", torna a parlare di Nativi americani, e di questo bisogna rendergliene atto!

Questa volta sono gli Hualapai a far parlare di loro. La tribu ha infatti fatto ricorso al proprio diritto di appropriazione dello Skywalk, il grande pelvedere ad anello costruito qualche anno fa allo scopo di permettere ai turisti di affacciarsi e camminare sospesi nel vuoto sopra al Grand Canyon.

Ma la ditta esecutrice e gestrice dell'opera non sta rispettando il contratto stipulato con gli Hualapai e oltre a non versare la percentuale loro dovuta, è anche in grave ritardo sulla costruzione del Visitor Centre annesso al belvedere.

Il consilio tribale è quindi ricorso in tribunale per avvalersi del diritto di esproprio. La causa sarà discussa in tribunale il mese prossimo. 

È superfluo aggiungere per chi facciamo il tifo!

Leggi l'articolo sul sito di "La Repubblica"

This entry was posted in Blog. Bookmark the permalink.

One Response to E anche gli Hualapai dissotterrano la scure di guerra

  1. Mi unisco al coro dei tifosi, ovviamente in favore degli Hualapai …

Lascia una risposta